27/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Tokyo 2020 al giro di boa: bronzo storico per Lucilla Boari nel tiro con l’arco. Ma l’Italia perde posizioni nel medagliere

2 min read

Tokyo 2020 al giro di boa. Si è chiusa infatti la prima settimana della XXXII Olimpiade. Il bottino italiano al momento è di 20 medaglie: 2 ori, 7 argenti e 11 bronzi. Un bottino che però fa nuovamente scendere la nostra delegazione al 15° posto nel medagliere. Intanto, nella giornata di venerdi 30 luglio, applausi per Lucilla Boari: bronzo nel tiro con l’arco.

Un bronzo storico. Il 7-1 con cui la Boari batte la statunitense McKenzie Brown vale infatti la prima medaglia femminile individuale nella storia olimpica del tiro con l’arco azzurro. Una bella rivincita per la nostra atleta dopo la delusione di Rio 2016 quando tornò a casa con una medaglia di legno.

Le altre belle notizie. Gianmarco Tamberi aspettava da cinque anni il suo riscatto dopo l’infortunio alla caviglia sinistra rimediato proprio alla vigilia di Rio 29016. Il saltatore in alto a Tokyo conquista la qualificazione alla finale che disputerà domenica mattina. Comunque, il 2.28, centrato al secondo tentativo, non lascia soddisfatto l’azzurro. Restando all’atletica, Nadia Battocletti centra la finale dei 5000 metri. Ala Zoghlami e Ahmed Abdelwahed si qualificano per la finale dei 3000 siepi.

Nuoto e volley. Dopo lo splendido argento negli 800 metri stile libero, Gregorio Paltrinieri accede alla finale dei 1500. In finale anche due staffette: la 4×100 mista donne con Panziera, Castiglioni, Di Liddo e Pellegrini e la 4×100 uomini formata da Ceccon, Martinenghi, Miressi, Burdisso. L’Italia maschile della pallavolo supera 3-1 l’Iran e si qualifica per i quarti di finale al secondo posto del girone dietro la Polonia.