11/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Torino, uccide la moglie e il figlio di 5 anni e poi tenta il suicidio: arrestato un 39enne

2 min read

Ennesima strage tra le mura domestiche. Alexandro Riccio, 39enne di Carmagnola, in provincia di Torino, ha ucciso nel cuore della notte la moglie Teodora Casasanta e il figlio di 5 anni Ludovico colpendoli con un oggetto contundente. Poi ha tentato di togliersi la vita buttandosi dal balcone della sua abitazione, al terzo piano di un palazzo. Riccio si trova adesso ricoverato al Cto del capoluogo piemontese non in pericolo di vita e piantonato dai Carabinieri che lo hanno arrestato con l’accusa di duplice omicidio.

La tragedia, secondo una prima ricostruzione delle indagini, è la conseguenza di una lite familiare, per motivi ancora in fase d’accertamento, che ha raggiunto il culmine intorno alle 3, quando appunto il 39enne ha sfogato la sua rabbia sulla moglie coetanea e il piccolo. Una volta uccisi, ha poi tentato il suicidio prima cercando di tagliarsi le vene, poi – non riuscendoci – gettandosi dal balcone. Caduta che non gli è stata però fatale. I carabinieri lo hanno trovato ferito sulle scale che cercava di rientrare in casa. L’omicidia ha lasciato un biglietto. E qualche giorno fa aveva già scritto un inquietante messaggio su Facebook.

L’allarme è stato dato dai vicini svegliati dalle urla di una lite. Hanno chiamato i carabinieri. Una pattuglia è arrivata in pochi minuti nel condominio di via Barbaroux, ma la strage era già stata compiuta. Ora nella casa del delitto gli uomini del nucleo investigativo del comando provinciale e della compagnia di Moncalieri sono alla ricerca dell’arma dell’ennesima strage in famiglia. Gli investigatori stanno indagando per ricostruire il quadro nel quale è maturato il duplice omicidio. Per questo oltre ai vicini di casa in queste ore stanno sentendo i familiari della coppia e anche i colleghi di lavoro. Lei lavorava come operatrice socio sanitaria in provincia di Asti. Secondo una prima ipotesi lui non avrebbe accettato la possibilità di una separazione.