29/11/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Torna libero Rudy Guede, unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher

1 min read

Torna libero Rudy guede, unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher, studentessa inglese assassinata a Perugia nel 2007. Con lui erano stati sotto inchiesta anche Raffaele Sollecito ed Amanda Knox, ritenuti colpevoli e successivamente assolti.

Il fine pena dell’ivoriano era previsto per il 4 gennaio del 2022. Guede era stato condannato a 16 anni di carcere per concorso in omicidio, aveva già richiesto ed ottenuto uno sconto, mille e 100 giorni, fino ad arrivare alla decisione di oggi, che accorcia di altri 45 giorni il periodo di detenzione. Guede può tornare subito libero, visto che il termine della carcerazione è stato spostato al 20 novembre. L’avvocato di Guede Fabrizio Ballarini ha detto: “Il magistrato di Sorveglianza di Viterbo gli ha concesso la liberazione anticipata in base all’articolo 54 dell’ordinamento penitenziario e l’ufficio esecuzione ha emesso l’ordine di scarcerazione”.

La condanna per Guede era arrivata nel 2010. Chiamato in causa da Amanda Knox e Raffaele Sollecito, all’epoca dell’omicidio fidanzati, l’ivoriano avrebbe abusato della studentessa inglese, e per lui le accuse furono di violenza sessuale ed omicidio. Dal 2019 godeva della semilibertà, mentre nel 2020 era stato affidato ai servizi sociali dal Tribunale di Sorveglianza, che, nell’occasione, aveva parlato di “permanente adesione all’opera di rieducazione” da parte dell’uomo.