24/07/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Tragico incidente a Capri: minubus precipita sulla spiaggia. Morto l’autista, 28 i feriti

2 min read

Tragico incidente questa mattina sull’isola di Capri. Intorno alle 11:30 un minibus è precipitato sulla spiaggia di Marina Grande nei pressi del lido “Le Ondine”. Nell’incidente ha perso la vita l’autista del mezzo. L’uomo sarebbe stato colpito da un infarto mentre era alla guida e così il pulmino dopo aver sfondato una ringhiera di ferro ha fatto un volo di diversi metri. Il minibus dell’Atac, particolarmente affollato oggi, a causa di un guasto alla funicolare, si è schiantato in un canale a ridosso della tettoia di un lido. “Pochi metri e sarebbe stata una tragedia immane”, ha commentato il gestore dello stabilimento balneare.

Il bilancio dei feriti è di 28 persone, sia tra i passeggeri dell’autobus tra cui ci sarebbero anche 4 stranieri (francesi e libanesi) sia tra le persone in strada. Due dei feriti sono in gravi condizioni, mentre altri due (tra cui un bimbo) sarebbero gravissimi, tutti trasportati a Napoli con l’elisoccorso, messo a disposizione dalla polizia di Stato e dalla guardia di finanza.

Il conducente che ha perso la vita, si chiamava Emanuele Melillo. Napoletano, 33 anni, appena pochi giorni fa, il 29 giugno aveva scoperto che sarebbe diventato papà. Faceva il pendolare e ogni mattina dal centro storico di Napoli, si spostava a Capri.

Il Sindaco Marino Lembo, l’Amministrazione ed il Consiglio Comunale della Città di Capri, hanno espresso sentito cordoglio alla famiglia della giovane vittima del grave incidente e vicinanza ai feriti: “E’ un brutto momento per me e per l’intera comunità isolana” – dichiara Lembo – “Siamo profondamente addolorati e davvero scioccati per quanto accaduto questa mattina. Ad accertare i fatti ci saranno le indagini e le verifiche tecniche. Ora è il momento del dolore. Qualunque altra affermazione rischia di diventare superflua. Mi sento, comunque, di esprimere il nostro doveroso plauso alla macchina dei soccorsi che è stata immediata ed efficiente. Ci stringiamo forte alla famiglia del giovane autista, andato incontro ad un triste destino nell’adempimento del suo lavoro, e siamo vicini ai feriti ai quali auguriamo di guarire al più presto. Faremo tutto ciò che è possibile, come Comune, per esternare la nostra vicinanza alla famiglia del giovane autista deceduto, stimato e ben voluto da tutti. Al momento in segno di rispetto abbiamo sospeso tutti gli eventi in programma per oggi”.