USA: ucciso uomo di colore da agente di polizia

Mentre in Missouri, si attende la decisione sull’omicidio del diciottenne nero Michael Brown ucciso da un agente di polizia, a New York si registra un nuovo caso di delitto afroamericano. Quello che la polizia ha definito un “tragico incidente” ha visto un agente di origini asiatiche, Peter Liang sparare ad un ragazzo di colore di 28 anni, Akai Gurley. L’uomo ucciso era disarmato e probabilmente come riferisce il New York Times, la sua colpa è stata quella di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato.

L’agente stava effettuando il controllo di un edificio a Brooklyn insieme ad un collega. I due scendevano le scale dello stabile, in quella che viene definita “operazione verticale” e partivano dall’ultimo piano. Dall’attuale ricostruzione dei fatti la vittima è sbucata all’altezza del settimo piano e a quel punto l’agente ha aperto il fuoco. Il 28enne era andato a trovare la fidanzata che abita nell’edifico.

News Correlate

Lascia un Commento