Vaccini: salgono a 13 le morti sospette

Aumenta il numero di lotti del vaccino antinfluenzale Fluad sospettati di aver provocato diversi decessi in varie regioni italiane. L’Aifa rende noto che i lotti sospetti non sono 2 (il 142701 e il 143301) ma 6 e in totale sono 1.357.399 le dosi “sospette”.

Attualmente le morti sospette sono salite a 13. Il tredicesimo caso è avvenuto a Terni e a renderlo noto è stato proprio il direttore dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Luca Pani.

Intanto proseguono le prime analisi sui campioni bloccati. A svolgerle l’Istituto Superiore di Sanità.

Per ora non si rilevano problemi nelle decine di campioni ricevuti subito dopo lo stop precauzionale.
Lo afferma il commissario straordinario dell’Istituto Walter Gualtiero Ricciardi

“Martedì arriveranno i primissimi risultati ma ci vorranno altri 15 giorni per quelli finali. Sono abbastanza convinto che non troveremo nulla dalle analisi sui campioni che stiamo realizzando all’Istituto Superiore di Sanità sul vaccino dei due lotti fermati”

Il commissario non ha nascosto le sue preoccupazioni per il grave effetto negativo che la vicenda potrà avere causando un temuto fallimento delle campagne vaccinali e quindi della prevenzione.

Commenta l'articolo con Facebook

News Correlate

Lascia un Commento