25/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Vaccino anti-Covid: quasi 7mila persone fragili hanno ricevuto la terza dose

1 min read

All’indomani dal via della somministrazione della terza dose ai fragili e ai soggetti a rischio, sono già quasi 7mila le persone che hanno ricevuto il vaccino anti-Covid. Nello specifico si tratta di 6.803 persone alle quali è stato somministrato il siero, come stabilito dal ministero della Salute in collaborazione con l’Istituto Superiore di sanità. Si tratta dello 0,73% della popolazione, oggetto di dose aggiuntiva/richiamo del vaccino.

Intanto i nuovi dati sulla campagna vaccinale testimoniano una ripresa a spron battuto della campagna nel mese di settembre, dopo il fisiologico rallentamento delle prenotazioni nel mese di agosto. Quelli che hanno avuto almeno una dose di vaccino in Italia sono 44.356.849, l’82,13% della popolazione over 12; mentre quelli che hanno completato il ciclo vaccinale sono 41.175.922, il 76,24% della popolazione over 12.

L’aggiornamento si legge nel report del commissario straordinario per l’emergenza sanitaria, Francesco Paolo Figliuolo, aggiornato alle 6.11 di oggi. “Le dosi di vaccino somministrate in Italia – recita il report – sono 82.670.260, ovvero l’88,6% del totale di quelle consegnate, pari finora a 93.258.671 (nel dettaglio 66.025.490 Pfizer/BioNTech, 13.731.204 Moderna, 11.543.186 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.958.791 Janssen)”.