25 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Venezuela, Guaidò chiede un incontro a Salvini e Di Maio: obiettivo elezioni libere

1 min read

Un incontro “nel più breve tempo possibile” con Matteo Salvini e Luigi Di Maio. A chiederlo è l’autoproclamato presidente del Venezuela Juan Guaidò. E l’obiettivo è quello di sbloccare l’impasse con l’Italia, che ancora non ha voluto prendere posizione tra lui e Nicolas Maduro, accodandosi alle posizioni dell’Uruguay e di altri Paesi sudamericani, attendendo il responso di nuove elezioni democratiche. Finora, in Europa solo Roma non ha riconosciuto Guaidò.

“Le chiedo la disponibilità – scrive Guaidò al vicepremier e ministro dell’Interno – a un incontro a Roma nel più breve tempo possibile con la nostra delegazione, finalizzato ad uno scambio di opinioni sulla decisiva transizione che stiamo vivendo in Venezuela”. “In particolare – si legge nella lettera inviata a Salvinivorremmo poter rappresentare la necessità che in Venezuela si possa giungere in tempi rapidi, e grazie al sostegno della Comunità internazionale, a libere elezioni democratiche”.

Intanto l’Assemblea nazionale venezuelana, controllata dall’opposizione, ha approvato la strategia per l’ingresso nel Paese degli aiuti umanitari offerti dai governi stranieri, ma i militari hanno bloccato il ponte al confine con la Colombia per il passaggio di alimenti e medicinali.