30/05/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Elezioni 2022, l’ex ministro Tremonti con Forza Italia. Conte: “Niente alleanza col Pd”

2 min read

Con le liste elettorali giunte al rush finale – corti di Appello e Tribunali resteranno aperte in ogni Regione fino alle 20 di oggi (22 agosto) – arrivano anche novità importanti riguardo le candidature. A poco più di un mese dalle elezioni politiche che potrebbero ridare un volto all’Italia, l’ex ministro Giulio Tremonti ha annunciato la sua candidatura con Fratelli d’Italia, insieme all’ex pm Carlo Nordio e l’ex ministro degli Esteri Giulio Terzi. L’annuncio di Tremonti è arrivato in diretta Tv: “Sì, è tutto vero” ha detto l’ex ministro dell’economia del governo Berlusconi, che entra subito nel vivo delle questioni più scottanti: “Il gas? Il tetto al prezzo non funziona e non ci sarà, ma ci sono cose che vanno fatte” ha detto.

Intanto il presidente del M5s Giuseppe Conte è ancora protagonista, stavolta per aver aperto – e chiuso – a un governo di alleanza col Partito Democratico: “In politica pensare di governare da soli è improbabile. Una prospettiva di lavorare domani con altre forze politiche come il Pd ci può stare” ha detto l’ex premier precisando un attimo dopo: “Nelle condizioni attuali con i vertici nazionali del Pd folgorati dell’agenda Draghi non potremmo nemmeno sederci al tavolo”. Tradotto: nessuna allenza. Almeno finché i dem dimostreranno di essere legati a Draghi.

In ogni caso l’ex premier, tra i leader di partito o movimento, sembra essere quello più in “palla”. E parla anche di eventuali dibattiti in tv. In un post su Facebook scrive di essere pronto a barattere la sua mezz’ora con un dibattito. Accetta l’invito di Enrico Mentana per un confronto a 4 ma è duro col servizio pubblico: “Apprendo che da tempo Letta e Meloni lavorano a un accordo per fare un confronto da soli. Questo accordo è stato evidentemente portato avanti escludendo le altre forze politiche, tra cui il Movimento 5 Stelle”.

Autore