22 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Migranti: l’isola di Lampedusa è al collasso

1 min read

“L’hotspot di Lampedusa sta scoppiando, ci sono oltre novecento persone su una capienza di cento ospiti. Il centro d’accoglienza va svuotato subito”. E l’accorato appello lanciato al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dal sindaco di Lampedusa Salvatore Martello. “La situazione è molto grave – dice – bisogna subito alleggerire il centro d’accoglienza”.

Intanto l’ondata di sbarchi non si ferma. Nella notte sull’isola sono arrivate oltre 250 persone su diverse imbarcazioni. Si sono infatti registrati sette sbarchi autonomi direttamente sulla terraferma e il soccorso di un barchino nelle acque antistanti all’isola. Con gli otto sbarchi, l’ultimo con 52 migranti in corso, sono giunte 250 persone circa. Nell’hotspot ci sono ora 950 persone, quasi dieci volte la capienza massima.

“Lampedusa sta di nuovo scoppiando. Al nostro grido d’allarme si aggiunge oggi quello del sindaco”. Lo ha affermato il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci “Quanto ancora si deve attendere per la proclamazione dello stato di emergenza su quell’Isola da parte del governo centrale, richiesto da oltre un mese dal Comune e dalla Regione?” ha aggiunto il governatore.