03/10/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Siccità, Attilio Fontana avverte: “Acqua per l’agricoltura fino al 9 luglio”

1 min read

Un allarme senza precedenti, che detta i tempi – sempre più stretti – di un’emergenza che sembra non avere fine. Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, parlando in un’intervista dello stato di siccità estrema, che ha colpito l’Italia, non ci gira troppo intorno: “Se non cambieranno le condizioni climatiche, con queste operazioni che abbiamo posto in essere, abbiamo la garanzia di acqua fino all’8-9 luglio poi se non dovesse piovere ci sarà un problema. E parlo di acqua per l’agricoltura”.

Insomma si spera che venga a piovere, altrimenti la situazione potrebbe ulteriormente degenerare: “Ci sono state altre siccità ma non sono durate così a lungo. La Regione con il proprio assessorato competente è sul problema della siccità da oltre due mesi e mezzo – ha sottolineato Fontana – stiamo cercando di utilizzare l’acqua nel modo migliore, usando il bilancino per non sprecarla. A breve ci sarà un accordo con i gestori degli impianti idroelettrici del Trentino per avere il rilascio di acqua e dare da bere ai nostri agricoltori”.

L’acqua per uso civile non è fortunatamente in discussione: “Per rassicurare i cittadini, l’acqua destinata ad uso civile non rappresenta al momento nessun problema”, ha proseguito il governatore della Lombardia. “Per l’uso civile al momento non abbiamo all’orizzonte problemi immediati, ma bisogna monitorare la situazione – ha aggiunto riferendosi ad un possibile razionamento- Abbiamo bisogno di pioggia e invitiamo i cittadini a non sprecare l’acqua”.