22 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Ancelotti: “Liverpool, giusto chiedere il titolo. I sistemi sanitari saranno più efficienti”

1 min read

Ancelotti affronta l’emergenza dall’alto della propria esperienza e della propria posizione da tecnico dell’Everton, club rivale storico del Liverpool primo in classifica, per adesso.

Ancelotti affronta l’emergenza Coronavirus dall’alto della propria esperienza e della propria posizione da tecnico dell’Everton, club rivale storico del Liverpool primo in classifica, per adesso. La Premier League, un campionato che ogni anno assegna il titolo ad un club differente, quest’anno toccherebbe al Liverpool appunto, squadra alla quale bastava una vittoria per chiudere i conti dopo trent’anni d’attesa. Tornando all’esperienza ancelottiana, da applauso le parole del tecnico dell’Everton rilasciate all’Equipe: “Beh, avrebbero ragione a lamentarsi se non venisse assegnato però la cosa che più importa in questo momento è la salute delle persone. Bisogna pensare solo a questo e seguire le direttive dei Governi, restando a casa”.

SUL FUTURO- “Dovremo però cambiare il nostro stile di vita, questa situazione trasformerà la società: ci saranno relazioni diverse e più umane. Mai come adesso ci si rende conto di quanto sia importante il rapporto con una figlia o con la moglie. In questi giorni c’è più comunicazione nelle famiglie rispetto a quando stavamo solo con la faccia davanti al telefono. La natura ci ha lanciato un segnale ed è arrivato il momento di fermarci per un po’”.

NON TUTTO IL MALE PER NUOCERE- “Contribuirà a rendere tutti i sistemi sanitari più efficienti di quanto non lo fossero prima”.