03/10/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Coronavirus: 78.313 i nuovi casi. 202 i decessi

2 min read

Secondo i dati diffusi dal ministero della Sanità sono 78.313 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia a fronte di 1.034.677 tamponi porcessari. Il tasso di positività è al 7,6% in calo rispetto all’8,9% di ieri. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 202. Aumentano di 19 unità le terapie intensive, mentre sono 366 in più di lunedì i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid. I guariti odierni sono 16.746.

Analizzando i dati regione per regione si registra un picco di casi in Veneto, Lombardia, Basilicata, Campania, Valle d’Aosta e Piemonte. In Veneto i casi di positività al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono ben 7.403. Si tratta di un dato record dall’inizio della pandemia. Secondo il report della Regone salgono ad un totale 617.653 gli infetti dall’inizio dell’epidemia. Le vittime sono 29 in più.

In Lombardia con 224.557 tamponi effettuati è di 28.795 il numero di nuovi casi di Covid registrati, con un tasso di positività in salita al 12,8%. In aumento i ricoverati in terapia intensiva (+6, 193) e nei reparti (+159, 1.698). Sono 28 i decessi.

In Valle d’Aosta sono stati rilevati 253 nuovi casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore, il numero più alto in una sola giornata dall’inizio della pandemia. I contagiati attuali sono 1.379, di cui 31 ricoverati.

In Campania record di test e di nuovi contagi: il numero di tamponi e quello dei casi non sono mai stati così elevati dall’inizio della pandemia. Secondo il bollettino dell’Unità di crisi della Regione , sono 7.181, nelle ultime 24 ore, i casi positivi su ben 104.533 test esaminati. Cala il tasso di incidenza, ieri al 7,58%, oggi al 6,86%. I decessi sono 18, di cui quattro deceduti in precedenza ma registrati ieri. Negli ospedali resta stabile la situazione nelle terapie intensive con 35 ricoveri (-1 rispetto a ieri); salgono, invece, a 534 i posti letto occupati in degenza (+18).

E’ record di contagi anche in Piemonte. Nelle ultime 24 ore l’Unità di crisi regionale ne ha registrati 7.933, il numero più elevato da inizio pandemia, con un tasso dell’11,1% su 71.513 tamponi eseguiti. Tredici i nuovi decessi. Ancora in aumento in ricoveri: sono 92 i pazienti in terapia intensiva (+3), 1.118 nei reparti ordinari (+60).

In Basilicata è stato registrato il record di positivi al covid-19: 464 dei 2.494 tamponi molecolari esaminati ieri. Lo ha reso noto la task force lucana, segnalando anche due decessi. Dei 464 positivi, 429 sono residenti in Basilicata e in particolare la situazione più preoccupante è a Matera con 103 casi.

Lazio, Lombardia e Piemonte incrementano inoltre dell’1% la soglia di occupazione dei reparti passando rispettivamente al 16%, al 15% e al 18%. Le tre Regioni avevano già superato le soglie di allerta per l’occupazione delle terapie intensive che restano al 14% per il Lazio, al 12% per la Lombardia e al 14% per il Piemonte. Questo il quadro fornito dai dati Agenas, nell’ultima rilevazione del 27 dicembre. A livello nazionale confermato il 12% per le intensive e il 15% per i reparti.