26/11/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

È morto Mino Raiola, l’annuncio ufficiale sui social da parte della famiglia

1 min read

Lutto nel mondo del calcio. È morto all’età di 54 anni Mino Raiola. Il super agente di calciatori, tra cui Zlatan Ibrahimovic, Mario Balotelli e Paul Pogba, era malato da tempo e lo scorso gennaio era stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano. Ad annunciare la morte del procuratore di Nocera è stata la famiglia, tramite il profilo twitter dello stesso agente italo-olandese, dopo i tanti rumors degli scorsi giorni e la notizia del decesso poi smentita: “Con infinito dolore annunciamo la scomparsa di Mino, il più straordinario procuratore di sempre. Mino ha lottato fino all’ultimo istante con tutte le sue forze proprio come faceva per difendere i calciatori. E ancora una volta ci ha resi orgogliosi di lui, senza nemmeno rendersene conto”, si legge nel post.

Immediato il cordoglio di club e protagonisti del mondo del pallone. “Non prendere in giro in Paradiso, loro conoscono la verità…tvb Mino” è il tweet del presidente della Juventus, Andrea Agnelli. “Perdiamo un amico e un grande professionista” le parole dell’ad dell’Inter, Beppe Marotta. “La notizia della scomparsa di Mino Raiola addolora me e tutto il Napoli. Le più sentite e sincere condoglianze e la nostra vicinanza alla sua famiglia” il cordoglio, invece, del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il Milan ricorda Raiola con lo stemma della squadra rossonera e il simbolo del lutto stringendosi “attorno alla famiglia di Mino Raiola e alle persone a lui care nel giorno della sua scomparsa”.

Autore