04/12/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Frasi su Mussolini: è bufera su Antonio Tajani all’Europarlamento

1 min read

Applausi e fischi. Acceso dibattito alla Plenaria di Strasburgo del Parlamento europeo dopo le dichiarazioni del presidente dell’Eurocamera, Antonio Tajani, che ieri in un’intervista aveva dichiarato “da Mussolini anche cose buone”, suscitando una scia di polemiche e l’indignazione dell’Anpi. Proprio l’Associazione Nazionale Partigiani, per bocca del presidente Carla Nespoli, aveva commentato: “Il fascismo ha fatto cose buone? Tajani lo vada a dire in Etiopia dove intere popolazioni, bambini, donne, uomini, del tutto innocenti, sono state sterminate dall’uso, voluto da Mussolini, dei gas”.

Oggi anche mezzo Parlamento europeo, durante la plenaria di Strasburgo, ha protestato contro il presidente chiedendone le dimissioni. “Da convinto anti-fascista mi scuso con tutti coloro che possano essersi sentiti offesi dalle mie parole, che non intendevano in alcun modo giustificare o banalizzare un regime anti-democratico e totalitario” ha affermato lo stesso Tajani, dicendosi profondamente dispiaciuto per quanto accaduto.

A Strasburgo l’ordine del giorno è stato modificato per dedicare buona parte della mattinata alla questione. I Verdi e la sinistra della Gue hanno chiesto che Tajani ritiri le sue parole e si scusi oppure si dimetta. Ma le critiche alle parole del presidente dell’Eurocamera sono arrivate da più parti politiche, dai Socialisti e Democratici che hanno chiesto un passo indietro di Tajani “riservandoci di compiere ulteriori passi”, fino ai liberali di Guy Vehofstadt secondo cui Tajani “usa il Parlamento per la campagna elettorale”.