29/11/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Frosinone, sorprende i ladri in casa e spara: muore un 34enne di origine romena. Tre complici in fuga

2 min read

Erano entrati in quattro per rubare tutto il possibile in una villetta di Santopadre, in provincia di Frosinone. Sorpresi in serata all’interno dell’abitazione, il proprietario ha aperto il fuoco per metterli in fuga. Tre dei ladri malviventi sono riusciti a scappare e a far perdere le loro tracce. Un quarto è stato invece colpito a morte da una fucilata, e si aggiunge così ai tanti decessi avvenuti secondo la stessa dinamica. A perdere la vita nel colpo finito male un uomo di origine romena di 34 anni, Mirel Joaca Bine. Sull’identità degli altri tre complici sono in corso indagini. Ad aver sparato è stato il proprietario della villetta nel Frusinate, Sandro Fiorelli, 58 anni, che nella vita è titolare di una tabaccheria.

Stando a quanto si apprende da ambienti giudiziari, sembra che l’uomo già in passato sia stato preso di mira da ladri e abbia subito dei furti. I carabinieri intanto sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. La pista ormai data per certa è quella del furto finito in tragedia. I militari, la scorsa notte, hanno passato diverse ore nell’abitazione e all’esterno, nelle appartenenze, per compiere tutti i rilievi del caso. «Mentre scappava con i suoi complici mi ha puntato la pistola addosso. E allora ho sparato io», sono state le parole che Fiorelli ha rilasciato ai carabinieri del comando provinciale dopo aver lanciato l’allarme. Se la versione dell’uomo venisse accertata, potrebbe essergli riconosciuta la legittima difesa. Al momento è indagato per omicidio.