27/11/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

GP del Brasile: Bottas si prende Sprint Race e pole. Verstappen allunga su Hamilton autore di una super rimonta

2 min read

Il “Circus” della Formula 1 che fa tappa in Brasile, arriva alla gara in programma domenica 14 novembre con partenza alle ore 18, tra sanzioni, polemiche e colpi di scena. Riepiloghiamo: Valtteri Bottas su Mercedes vince nella Sprint Qualifying di San Paolo e si aggiudica la pole precedendo la Red Bull di Max Verstappen. Ottimo lavoro del finlandese che fa gioco di squadra per aiutare il compagno di scuderia Lewis Hamilton nella corsa al titolo iridato e la Mercedes in chiave classifica costruttori. Ricordiamo che, compreso il GP in terra brasiliana, mancano 4 gare al termine della stagione quindi può ancora succedere di tutto con tanti punti in palio.

Valtteri fedele scudiero di Lewis ma Max allunga. Bottas, sia al via che nel corso dei 24 giri, ha sempre controllato Verstappen che però ha conquistato altri punti allungando a +21 sul campione del mondo in carica, a sua volta autore di una straordinaria rimonta dopo essere partito dall’ultimo posto in griglia causa penalizzazione. Ferrari sul podio con Carlos Sainz davanti a Sergio Perez e allo stesso Hamilton. Sesto Norris davanti all’altro ferrarista Leclerc.

Bottas prezioso nel sabato brasiliano. Con una partenza da manuale, il finlandese regala punti alla Mercedes sulla Red Bull nella lotta per il Mondiale Costruttori. Bravissimo anche Hamilton: scattato dall’ultima fila a causa della squalifica per l’ala posteriore irregolare riscontrata nelle qualifiche del venerdì, il pilota britannico guadagna subito quattro posizioni al primo giro, poi fatica per piegare Alonso e Ricciardo; nel finale però Lewis si scatena chiudendo al quinto posto. A questo punto, dovendo scontare cinque posizioni di penalità per la sostituzione del motore, Hamilton in gara partirà dalla quinta fila.

Il terzo e ultimo esperimento di Sprint Qualifying in questo 2021 della F1, premia con il podio la Ferrari. E’ Carlos Sainz a prendersi il terzo posto; lo spagnolo è stato autore di una grande partenza che gli ha permesso addirittura di superare Verstappen alla quarta curva del primo giro, costringendolo ad allargare fuori dalla sede stradale. Sainz pertanto dividerà con Sergio Perez la seconda fila della griglia di partenza, mentre Leclerc, in difficoltà con le gomme, affiancherà Norris in terza fila. Prepariamoci perchè il Gran Premio del Brasile promette scintille, come d’altronde insegna la storia di questa gara.

Autore