04/12/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Isis: scambio di prigionieri ad Amman. Il governo Giordano smentisce

1 min read

La Giordania avrebbe liberato la terrorista Sajida al-Rishawi, aspirante kamikaze irachena arrestata nel 2005 per un attacco suicida che fece 60 morti. Questo è quanto sostengono in un video i miliziani sunniti dello Stato islamico.

Gli stessi hanno riferito che la donna è nella terra del Califfato e che a breve ci sarà l’imminente rilascio dell’ostaggio giapponese Kenji Goto che, pare sia già “in viaggio dalla Siria alla Giordania”.

Il viceministro degli esteri giapponese, Yasuhide Nakayama, che da giorni lavora ad Amman, a capo di un team di alti funzionari di Tokyo per gestire in loco la crisi, ha reso noto che lo scambio di prigionieri è stato necessario per salvare la vita di Goto.

Anche su twitter arriva la notizia della liberazione del giornalista. Uno jihadista ha scritto che l’ostaggio nipponico

“non è più prigioniero dello Stato islamico”

La notizia è stata tuttavia anche smentita dal ministro degli esteri di Amman Nasser Judeh

“a chi dice che Rishawi è stata rilasciata e ha lasciato la Giordania rispondo che non è vero. La sua scarcerazione dipende dal rilascio di nostro pilota”

Il ministro si riferisce a Muadh Kaseasbeh, il pilota militare di Amman catturato dallo stato islamico dopo essere precipitato con il suo velivolo durante un raid.

Lascia un commento