26/11/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Italia: il primo paese dove sarà possibile compare casa con i bitcoin

1 min read

La tecnologia questa volta è targata Italia. La novità infatti non arriva né dalla Silicon Valley, nè dagli Emirati Arabi, ma proprio dal nostro Paese che sarà il primo al mondo in cui una società immobiliare permetterà di comprare una casa in bitcoin, la criptovaluta tanto discussa per utilizzi a volte illeciti. Una risoluzione dell’Agenzia delle Entrate del settembre scorso ha reso possibile questo nuovo utilizzo, con il riconoscimento dei bitcoin come valuta straniera utilizzabile anche in un atto notarile.


Inventato nel 2008 da uno sconosciuto  con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, il bitcoin come modello di “sistema finanziario perfetto” sette anni fa valeva “zero virgola qualcosa”, mentre oggi invece ha raggiunto un valore di 1.146 dollari. Tra le caratteristiche della criptovaluta, c’è la non tracciabilità, che la rende idonea a un impiego in attività illegali non solo online ma anche nel mondo reale, come il commercio di droga.

Autore