03/10/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Telefonata tra Joe Biden e Vladimir Putin, al centro del colloquio la situazione in Ucraina

1 min read

E’ durato 50 minuti il colloquio telefonico fra i presidenti americano e russo, Joe Biden e Vladimir Putin. Lo scopo della conversazione, fanno sapere dalla Casa Bianca, era quello di raggiungere un compromesso sull’Ucraina e più in generale sulle garanzie alla sicurezza della Russia.Si è trattato del secondo confronto fra i due leader dall’inizio del mese. Il primo, in video conferenza, si è tenuto il 7 dicembre.

Secondo il portavoce russo Yury Ushakov il Cremlino è complessivamente “soddisfatto” del colloquio, ma ha aggiunto che Putin ha avvertito che Mosca ha bisogno di un risultato positivo e che i colloqui sulla sicurezza non possono durare indefinitamente. Durante la telefonata, secondo Ushakov, Biden ha affermato che gli Stati Uniti potrebbero introdurre importanti sanzioni contro la Russia se le tensioni sull’Ucraina continuassero ad aumentare. Al che Putin ha messo in guardia Biden dall’introdurre nuove sanzioni, dicendo che potrebbero portare a una rottura completa dei legami tra Russia e Occidente

Dopo la telefonata, gli Stati Uniti hanno fatto sapere che risponderanno in maniera decisa a qualsiasi invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Biden ha anche avvertito Putin che qualsiasi progresso diplomatico deve passare da una de-escalation in Ucraina.