23 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Grave incidente ferroviario in Danimarca: ci sono delle vittime

2 min read

Almeno sei morti e sedici feriti è il bilancio di un grave incidente ferroviario avvenuto questa mattina in Danimarca, sul Great Belt Bridge. La causa dell’incidente non è ancora nota, ma secondo le prime informazioni dei media locali, un “oggetto non identificato” staccatosi da un treno merci, avrebbe colpito il convoglio passeggeri, diretto verso l’aeroporto di Copenaghen, forse per il forte vento.

Il traffico merci attraverso il Great Belt Bridge deve infatti essere completamente regolato se la velocità media del vento supera i 25 metri al secondo, mentre la velocità deve essere ridotta a 80 km / h se le misurazioni mostrano oltre 21 metri al secondo. 

Tuttavia Martin Harrow, capo della sicurezza di Banedanmark, ha dichiarato che le misurazioni non hanno imposto restrizioni al traffico ferroviario. “I treni sono stati giudicati in grado di funzionare a tutta velocità perché non abbiamo registrato misurazioni medie superiori ai limiti impostati”, dice, aggiungendo che non è ancora noto se il vento abbia avuto un ruolo determinate nell’incidente.

A bordo c’erano 131 passeggeri e tre impiegati al momento dell’impatto.

Lo Storebaelt è un ponte sospeso, conosciuto come ponte Est, che ha la terza più lunga campata principale al mondo, la più lunga al di fuori dell’Asia e consente il passaggio sia dei treni sia delle auto. Dopo l’incidente, le autorità hanno sospeso il traffico nonostante la struttura sia una delle principali di collegamento nel Paese.

Nelle ultime ore, la tempesta Alfrida ha provocato gravi disagi: sono caduti alberi sui binari, è aumentato il livello dell’acqua in vari punti e le autorità hanno emesso un allerta maltempo “molto pericoloso”. Anche il ponte dello stretto di Sund, che collega Copenaghen a Malmoe, in Svezia, è stato chiuso al traffico per diverse ore. Intanto in Svezia, più di 100 mila famiglie sono rimaste senza luce a causa della tempesta.

Per il governo danese si tratta di una vera e propria sciagura, visto che l’ultimo incidente  ferroviario si è verificato nel 2002 e registrò appena una vittima.