21/03/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Incontro tra Meloni e Von der Leyen: sul tavolo Pnrr, migranti, Ue e Nato

2 min read

Incontro oggi a Palazzo Chigi tra la premier italiana Giorgia Meloni e la presidente della Commissione europea Ursola Von der Layen: vi ha partecipato anche il ministro Raffaele Fitto e c’è stato uno scambio di vedute in preparazione del Consiglio Europeo straordinario del 9-10 febbraio dedicato soprattutto all’economia e alla migrazione, su quest’ultimo argomento la Von der Leyen ha garantito la volontà di Bruxelles di voler fare progressi sul Patto di migrazione tra Stati membri.

Nel colloquio di oggi si è discusso di economia con l’esecutivo che ha confermato il suo impegno sul Pnrr. Si è affrontato il tema dei rincari energetici e, alla luce dell’aumento dell’inflazione, anche sul diverso utilizzo dei fondi di coesione europei, sul possibile dirottamento di almeno una quota di quelli non spesi o non impegnati dall’Italia: i fondi aggiuntivi potrebbero superare i 10 miliardi di euro.

Tra gli altri temi affrontati c’è stata anche la firma da parte di Roma, prevista martedì a Bruxelles, sulla Dichiarazione congiunta Ue-Nato e la soddisfazione di Bruxelles per il sostegno del governo a Kiev.

La Von der Layen ha voluto omaggiare David Sassoli, e questa mattina ha partecipato al Teatro Quirino alla presentazione del libro ‘La saggezza e l’audacia’, che raccoglie i discorsi dell’ex presidente dell’Eurocamera. Ne ha ricordato la passione per la democrazia e l’Europa e poi in riferimento al cosiddetto Qatargate la Von der Leyen ha sottolineato: “David non avrebbe mai tollerato la corruzione”.

La presidente della Commissione Ue ha inoltre condannato fermamente l’assalto alla democrazia in Brasile dove migliaia di persone hanno preso d’assalto alcuni palazzi istituzionali nella capitale. “E’ una grande preoccupazione per tutti noi, difensori della democrazia e do il pieno sostegno al presidente Lula, eletto liberamente”.

Autore