27/01/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Rassegna: le parole di Bagnaia da neo campione del mondo. Serie A, inizia una settimana senza sosta. Basket, Virtus Bologna vola

2 min read

Rassegna stampa di lunedì 7 novembre, apriamo con la Moto Gp, festa tutta italiana a Valencia, Francesco Bagnaia si laurea campione del mondo in sella alla Ducati. Il nono posto in gara nell’atto conclusivo stagionale, vale il titolo a fronte del quarto piazzamento di Fabio Quartararo che era invece obbligato a puntare alla vittoria. Podio che alla fine vede al primo posto Alex Rins, poi Binder ed Jorge Martin.

LE PAROLE DI BAGNAIA- E ovviamente non potevano mancare le parole di Bagnaia, neo campione del mondo: “È stata la gara più dura della mia vita e della mia carriera- ha detto Pecco, Volevo arrivare tra i primi cinque, ma ho sofferto tanto e la moto era impossibile da controllare. L’importante è che sono campione, è una giornata incredibile. Sono davvero felice”.

SERIE A- Serie A, il Napoli prosegue il proprio campionato in testa alla classifica con un altra vittoria, questa volta a spese di un’Atalanta battuta in casa per 2-1. I bergamaschi perdono la seconda posizione in favore del Milan che supera lo Spezia con un 2-1 non senza fatica. La Lazio vince il derby 1-0 e per l’aritmetica è momentaneamente terzo a pari punti dunque con l’Atalanta. La situazione dopo tredici giornate: Napoli 35, Milan 29, Lazio ed Atalanta 27.

JUVE IN CRESCITA- Quinto posto per la Juventus che grazie al 2-0 sull’Inter sale a 25 punti, mettendo a verbale la quarta vittoria consecutiva senza subire goal. Allegri raggiunge la Roma, come detto fermata nel derby da un goal di Felipe Anderson. Inter in sosta a 24, un punto sopra l’Udinese, fermata sull’1-1 dal Lecce. In coda, all’ultimo posto ora c’è il Verona, il Monza vince 2-0 e sale a quota 13, al penultimo posto c’è la Sampdoria, la Fiorentina fa 2-0 a Genova, salendo così a 16, come il Bologna, forte del Toro per 2-1. L’Empoli vince lo scontro diretto con il Sassuolo 1-0, 2-2 tra Salernitana e Cremonese.

TURNO INFRASETTIMANALE- Turno infrasettimanale, si comincia martedì alle 18:30 Napoli-Empoli e Spezia-Udinese, alle 20:45 di scena il Milan in trasferta contro la Cremonese. Mercoledì, Sassuolo-Roma e Lecce-Atalanta alle 18:30, alle 20:45 Torino-Sampdoria, Fiorentina-Salernitana ed Inter-Bologna. Si chiude giovedì sera con Verona-Juventus alle 18:30 e Lazio-Monza alle 20:45. Ma il campionato non si ferma, venerdì si parte già con il turno numero 15, l’ultimo, prima della sosta mondiale, fino a gennaio.

BASKET- E chiudiamo con il basket, sesta giornata di Serie A, vincono Olimpia Milano e Virtus Bologna. La formazione di Messina si impone 85-71 a Pesaro ed è seconda dato il ko a Brindisi, 86-84 di Tortona. Virtus Bologna prima in classifica in solitaria, grazie al 79-65 su Reggio Emilia.

Autore