10/12/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Tennis, Atp Finals: Ruud batte Norrie in rimonta. Stasera Sinner per l’impresa

2 min read

Alla fine la spunta Casper Ruud. Dopo aver sognato per un set, il britannico Cameron Norrie si arrende al norvegese, che vince in tre set e rimane in corsa nel Gruppo Verde alle  ATP Finals di Torino. Ruud, figlio d’arte, rimonta l’esordiente Norrie, chiamato poche ore prima a sostituire Stefanos Tsitsipas dopo il forfait del greco per l’acutizzarsi di un problema al gomito, vincendo la sua prima partita alle Finals in carriera. 1-6, 6-3, 6-4 i parziali per Ruud, che si giocherà il 2° posto del Gruppo Verde nell’ultimo match del round robin contro Andrej Rublev. Nessuna speranza di qualificazione invece per il tennista britannico, al secondo ko nel Master di fine anno, che avrà il “privilegio” (per sua stessa ammissione) di giocare il prossimo match contro il numero uno del mondo Novak Djokovic.

L’Italia intanto attende Jannik Sinner e spera nell’impresa: non prima delle 21 l’altoatesino, che ha preso il posto dell’infortunato Matteo Berrettini, scende in campo contro Daniil Medvedev, campione in carica, nella sfida che chiude la fase di round robin del Gruppo Rosso. Il russo, numero 2 del mondo, è già sicuro del primo posto e qualificato per la semifinale per il secondo anno di fila mentre l’azzurro spera ancora di centrare l’accesso tra i primi 4 delle Finals. Il Pala Alpitour è pronto a spingere Jannik ad una storica semifinale ma per farcela, non servirà solo una sua vittoria bensì anche sperare nel successo – nel pomeriggio – dell’amico Hubert Hurkacz contro Alexander Zverev. In caso contrario, Jannik sarà eliminato. Ad ogni modo Jannik andrà a casa con un obiettivo già centrato: grazie al successo con il polacco chiuderà l’anno in Top-10.

Autore