22/05/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Tennis, Australian Open: Nadal ferma Berrettini e vola in finale

2 min read

Si frantuma contro il muro maiorchino il sogno di Matteo Berrettini di approdare alla finale degli Australian Open. Un Rafa Nadal d’altri tempi batte infatti in quattro set il numero uno degli azzurri:  6-3, 6-2, 3-6, 6-3 i parziali in quasi tre ore di gioco. Matteo ci prova e riesce a vincere comunque un set contro il mancino che nella stessa situazione si è già trovato 36 volte. Ma alla fine è costretto a cedere.

Per Nadal si tratta della sesta finale a Melbourne, la 29^ in uno Slam. E adesso attende il rivale che uscirà dalla seconda semifinale, tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas. Berrettini torna invece a casa, a testa alta, con la terza semifinale Slam della carriera in tasca e un nuovo best ranking: da lunedì salirà infatti al n°6 della classifica ATP, superando Andrey Rublev.

Lacrime e record per Nadal che dopo lo stop di sei mesi per un piede a pezzi, poi il covid, temeva che la sua carriera fosse finita. E invece ha messo la freccia e domenica, in caso di successo, diventerà con 21 Major l’uomo più titolato della storia superando Roger Federer e Novak Djokovic. “I primi 2 set sono stati i miei migliori da tanto tempo. So quanto pericoloso possa essere Matteo” ha detto lo spagnolo dopo il match che ha ammesso: “Ha giocato dei colpi eccezionali. Come ho fatto? Ho sofferto. Soffrire è l’unico modo per essere dove mi trovo oggi”. E pensando alla finale afferma: “Sono super felice di potermi giocare questa chance. Non voglio dire che me lo meriti, perché molti di noi lo meritano, ma di sicuro ho lavorato durissimo per questo”.