22 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Europa League: il Napoli prenota i quarti di finale. Inter, tutto rimandato al Meazza

2 min read

Dopo l’eliminazione della Roma dalla Champions League, il giovedi di Europa League sorride alle squadre italiane: una vittoria interna larga sinonimo di passaggio del turno, e un pareggio in trasferta. Questo il bilancio di Napoli e Inter nell’andata degli ottavi di finale. Cominciamo dal San Paolo: Napoli-Salisburgo 3-0, reti Milik e Fabian Ruiz, tris completato da un autogol di Onguenè. Il risultato finale però non deve ingannare, perché gli austriaci hanno creato più di un’occasione da gol; le loro velleità sono state respinte solo da un grande Meret, che ha abbassato la saracinesca soprattutto nell’ultima mezz’ora di gioco. Arek Milik, invece, festeggia il suo primo gol europeo stagionale, mentre, Fabian Ruiz aggiunge un’altra perla preziosa al suo repertorio tecnico: bel tiro al volo dello spagnolo. Vittoria partenopea facilitata comunque dalla folle difesa alta del Salisburgo che ha lasciato autentiche praterie agli azzurri. Ritorno in programma in Austria giovedi 14 marzo alle 18.55.

Eintracht-Inter 0-0: Brozovic sbaglia un rigore. A Francoforte, nerazzurri meglio nel primo tempo, con l’errore dagli undici metri del croato. Nel secondo un po’ di sofferenza. Infortunio per Perisic. L’Inter di Spalletti, ancora senza Icardi, domina per un tempo sul difficilissimo campo tedesco. Senza dimenticare che uscire con la porta inviolata è un grande risultato visto che l’Eintracht è una vera e propria macchina da gol. Le note negative invece sono soprattutto due: il rigore che Brozovic si è fatto parare nella prima frazione di gioco da Trapp, portiere di proprietà del Psg e in prestito al club di Francoforte, e l’infortunio di Perisic. Affaticamento agli adduttori della coscia sinistra per il croato. Dopo il k.o. di Nainggolan, dunque un altro brutto pensiero per Spalletti, che nel match di ritorno al Meazza (giovedi prossimo alle 21) perderà anche Lautaro causa squalifica. Mai come adesso c’è pertanto bisogno di recuperare Icardi. Gli ultimi segnali in tal senso fanno propendere per una tregua tra Maurito, Wanda Nara e l’Inter. Staremo a vedere se sarà realmente così.