Legge di Stabilità, Pd: pagamenti digitali al di sotto dei 5 euro

Presentato dal Pd, in Commissione bilancio alla Camera, un nuovo emendamento alla Legge di Stabilità, che punta a favorire l’utilizzo di Bancomat e carte di credito per il pagamento di piccoli importi, anche inferiori ai 5 euro; si apre così la strada all’epayment e ai micropagamenti al di sotto del tetto di 30 euro.

Il testo, presentato tra gli altri dal deputato PD Sergio Boccadutri, vuole rendere il cittadino “libero di scegliere come pagare, in qualunque situazione” ha specificato il responsabile innovazione.

Se il testo verrà approvato – via libera atteso prima di Natale – i gestori dovranno definire entro Aprile 2016 le misure contrattuali di trasparenza e regolamentazione anche sulle commissioni, proporzionali ai costi effettivamente sostenuti dai prestatori di servizi di pagamento.

Previste inoltre sanzioni per commercianti e professionisti non in regola.

News Correlate

Lascia un Commento