25 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Champions: l’Atalanta prova a scrivere la storia alle 21:00 contro il PSG

2 min read

Con Atalanta-Psg prende il via la Final Eight di Lisbona di Champions League. Gian Piero Gasperini presenta la sfida contro la corazzata francese. “Vogliamo fare bene, non perderemo mai, o vinceremo o impareremo e vogliamo provare a vincere – ha spiegato – Siamo un po’ come la Nazionale, speriamo di fare bene.  Sappiamo benissimo l’attesa che c’è attorno a questa gara, per l’amore che Bergamo ha per questa squadra”. Lo scoglio più alto da superare sarà quello di fermare Neymar. “Indubbiamente è uno dei più forti al mondo. Per tutti è un problema affrontarlo. Il modo migliore per difendere è giocare bene, cercheremo di fermarlo con la nostra organizzazione, abbiamo incontrato tanti giocatori forti”, ha commentato Gasperini.

Tuchel alla vigilia dei quarti. “Sarà una partita molto difficile, l’Atalanta ha uno stile unico, è complicato giocare contro di loro, hanno segnato tantissimo”, il commento del tecnico del Psg. Il grosso punto di domanda a poche ore dal match, riguarda la presenza o meno di Mbappé: “Se farà un buon allenamento sarà in squadra. Per Verratti invece è ancora presto. Poi sul coronavirus ha aggiunto: ” Non abbiamo paura, siamo tutti controllati. L’organizzazione è perfetta”.

Gasperini affronterà questa importantissima partita, dovendo rinunciare a due elementi fondamentali come Josip Ilicic e Pierluigi Gollini. Nel 3-4-2-1 ipotizzato dall’allenatore nerazzurro, i dubbi riguardano la difesa, con Caldara favorito su Palomino per completare il terzetto composto da Toloi e Djimsiti, e l’esterno destro di centrocampo, con Castagne al momento leggermente avanti su Hateboer . In mezzo al campo De Roon e Freuler, mentre Gomez e Pasalic (favorito su Malinovskyi) saranno a sostegno di Duvan Zapata, unica punta.

Problemi anche per il Paris Saint-Germain che dovrà rinunciare con tutta probabilità a Verratti e potrebbe recuperare all’ultimo minuto Mbappè, reduce dall’infortunio alla caviglia, ma sicuramente non al meglio della condizione fisica. Nel 4-3-3 che schiererà Tuchel non ci sarà nemmeno Di Maria, squalificato. Al centro dell’attacco ci sarà Mauro Icardi, ai lati Neymar e Sarabia. Marquinhos, potrebbe essere utilizzato come mezz’ala di centrocampo insieme a Herrera e Gueye. In difesa, davanti alla porta di Keylor Navas, guiderà la linea a quattro Thiago Silva, insieme a Kimpembe.

PROBABILI FORMAZIONI

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Caldara, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Zapata.
All.Gasperini

PARIS SAINT-GERMAIN (4-3-3): Navas; Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Marquinhos, Herrera, Gueye; Neymar, Icardi, Sarabia.
All.Tuchel