Renzi a Piazza Affari: “il sistema imprenditoriale italiano è vivo”

Piazza affari, sede della Borsa italiana, si è presentata blindata per la prima di Matteo Renzi a palazzo mezzanotte. La piazza è presidiata dalle forze dell’ordine, ma le agenzie riportano di un clima disteso e al di là di giornalisti e operatori al momento non si registrano presenze di contestatori. Il premier è arrivato senza rilasciare dichiarazioni, poi ha tenuto il discorso ufficiale. La visita prevede l’incontro con le società quotate, simboli del Made in Italy e le piccole e medie imprese del programma Elite di Borsa, rivolto alle aziende virtuose italiane che vogliono avvicinarsi alla quotazione.

Durante il suo discorso il preier è intervenuto dicendo: “C’è un tessuto vivo, dinamico e forte che è il sistema imprenditoriale italiano. Ritengo che in Italia il capitalismo di relazione abbia prodotto degli effetti negativi. Bisogna mettere fine a un sistema basato più sulle relazioni che sulla trasparenza e sul rapporto con il mondo che sta fuori e chiede più dinamismo e trasparenza”.

A chi gli ha chiesto della nuova legge elettorale ha risposto: “porterà stabilità politica, che è precondizione per l’innovazione economica”. Lo stesso si è detto fiducioso che l’Italicum “sarà approvato dal Parlamento italiano stasera”.

L’incontro conclude la visita milanese del premier, iniziata giovedì sera con la serata di gala al nuovo Armani Silos, proseguita venerdì con l’inaugurazione dell’Expo e la Turandot alla Scala.

News Correlate

Lascia un Commento