29 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Mixed zone, Dzeko: “Ci hanno mangiato in tutto. Dobbiamo farci qualche domanda”

2 min read

Europa League, ottavi di finale, continuano le gare che porteranno alla finale del 21 agosto. Il programma: Copenaghen-Basaksehir, Shakhtar-Wolfsburg, United-LinzInter-Getafe, Leverkusen-Rangers, siviglia-Roma, Basilea-Francoforte, Wolves-Olympiakos. Andiaomo a vedere quello che ha detto Fonseca al termine della gara con il Siviglia persa per 2-0, un’eliminazione che brucia sia a lui che hai giocatori, probabilmente quanto al neo proprietario Friedkin, subentrato per Pallotta.

DELUSIONE ALLE STELLE- Sono deluso, abbiamo meritato di perdere. Il Siviglia in questo momento è una squadra migliore, ha giocato molto meglio e dobbiamo accettare la loro superiorità. Abbiamo dato tutto, ma è stata una partita dura. È difficile trovare una spiegazione per questa partita, sicuramente sono io il primo responsabile”.

NESSUN RIMPIANTO- Rifarei le stesse scelte. La squadra ha vinto quasi tutte le ultime partite giocate con questo sistema, non c’era ragione di fare scelte diverse. È difficile, ma dobbiamo accettare la realtà senza scuse. Il Siviglia in questo momento è una squadra migliore della nostra”.

Alle parole del tecnico giallorosso fanno eco quelle di Dzeko, anche lui deluso e realista per quanto riguarda l’accaduto, ovvero Roma non pervenuta e Siviglia che ancora una volta si dimostra club di livello europeo, con la mentalità giusta per affrontare questa competizione.

CI HANNO MANGIATO- Sono deluso da tutto, non siamo mai stati in partita. Ci hanno mangiato in tutto: velocità, tecnica e preparazione della gara. Ci hanno pressato, noi volevamo giocare e non era possibile. Loro con due passaggi andavano in porta, forse dovevamo giocare più lunghi su di me. Quanto manca a questa Roma per arrivare a quei livelli? Se guardiamo la partita di oggi sicuramente manca tanto. Dobbiamo farci tutti qualche domanda. Sono deluso perché non abbiamo fatto bene”.