12/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Premier M5s: Di Maio unico candidato

2 min read

Luigi Di Maio resta per il momento l’unico “big” in corsa per le primarie del M5S. Alle 12 di questa mattina è scaduto infatti il termine per la presentazione e l’accettazione delle candidature alle primarie online pentastellate in vista delle prossime elezioni politiche. Nessuno dei leader si è fatto avanti per sfidare il vicepresidente della Camera, che quindi per ora sembra essere l’unico candidato in lizza.

Non si esclude che qualcuno possa aver presentato la sua candidatura senza averlo annunciato, come ha fatto invece Di Maio, ma l’ipotesi che il frontman del Movimento pentastellato sia l’unico a correre al momento resta la più probabile.

Quello che poteva essere un possibile avversario di Di Maio, Alessandro Di Battista, a pochi minuti dalla scadenza del termine di presentazione della candidatura, ha comunicato su Facebook il suo passo indietro annunciando di non voler candidarsi.

Non presentarsi alle primarie per la candidatura a premier del M5S e far apparire Luigi Di Maio come un “highlander” sarebbe la politica condivisa nell’ala ortodossa interna al M5S. Una linea che implica la rinuncia a presentarsi di tutti i “big” ortodossi, a cominciare da Roberto Fico e Nicola Morra. Tuttavia manca la certezza che tale linea sia condivisa dall’intero fronte e il dubbio è che prima dell’ufficializzazione della lista dei candidati qualcuno sia stato convinto a scendere in campo per un senso alla competizione.

Intanto Beppe Grillo, che ancora non si è espresso, è a Roma dove dovrebbe incontrare alcuni esponenti del Movimento.