03/10/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Serie A: tre punti per Lazio e Napoli. Pareggio tra Sassuolo e Udinese

2 min read

La Lazio torna a vincere all’Olimpico e lo fa dopo un mese. Contro la Sampdoria sono arrivati tre punti fondamentali per la corsa verso l’Europa. Nella 36a giornata di Serie A la squadra di Sarri ha rifilato un gol per tempo alla formazione di Giampaolo. Vantaggio biancoceleste firmato di testa da Patric al 41′ sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nella ripresa il raddoppio di Luis Alberto al 59′ dopo una ripartenza palla al piede condotta da Lazzari.

“Abbiamo fatto una buona partita e per battere questa Samp, che ha trovato la quadratura, bisognava farlo – ha commentato Sarri a fine partita -. Abbiamo il predominio del gioco, ma non potete aspettarvi che questa squadra sia come quel Napoli. Il possesso palla però è un nostro punto di forza”.

Nell’anticipo delle 18 finisce 1-1 tra Sassuolo e Udinese. Al Mapei Stadium, i neroverdi passano in vantaggio al 6′ con Scamacca, ma al 77′ Nuytinck ribadisce in rete dopo la parata di Consigli e pareggia. I neroverdi di Dionisi salgono così a 47 punti e agganciano il Torino al decimo posto, mentre i friulani di Cioffi si portano a quota 44.

Il Napoli non sbaglia e anche grazie al passo falso della Juve col Genoa, consolida il terzo posto in classifica. La squadra di Spalletti lontano dal Maradona batte il Torino 1-0 e allunga in classifica portandosi a +4 dai bianconeri. All’Olimpico la gara si infiamma nella ripresa. Berisha para un rigore a Insigne (60′), poi un sinistro di Fabian Ruiz (73′) deviato da Djidji decide la gara.

“Abbiamo raggiunto un grande obiettivo – ha commentato Spalletti –, godiamocelo senza pensare a quello che sarà nella prossima stagione. Diamo i meriti ai giocatori per quanto fatto”. Meriti da condividere con Insigne, destinato a Toronto: “Ha fatto la sua scelta, ma si è dimostrato uomo vero. Perdiamo un grande giocatore, ma può girare a testa alta”.

Oggi in campo dalle 12.30 Spezia – Atalanta. Alle 15:00 Venezia – Bologna, alle 18:00 Salernitana – Cagliari, alle 20.45 Verona – Milan. Si chiude domani alle 20.45 con Fiorentina – Roma.