Milan, contro il Chievo spazio a Locatelli

A Verona il Milan, reduce da 4 risultati utili consecutivi, dovrà fare a meno del capitano Riccardo Montolivo. Il centrocampista azzurro uscito malconcio dalla sfida del 6 Ottobre contro la Spagna, dovrà stare fermo per almeno 6 mesi. Chi al suo posto nel centrocampo rossonero? Da subito il dubbio di Vincenzo Montella ha riguardato Manuel Locatelli, talentuoso gioiellino già in gol nella rocambolesca sfida contro il Sassuolo, e Josè Ernesto Sosa, esperto centrocampista classe 1985. Due giocatori diversi per caratteristiche e impiego, uno più tecnico e incline al ruolo di trequartista, l’altro più giovane, veloce e maggiormente in grado di coprire il ruolo da centrocampista centrale. Per Locatelli dopo la sbornia post Sassuolo è arrivata anche la prima convocazione con la Nazionale Under 21 di Luigi Di Biagio nella gara giocata contro la Lituania. Insomma, un pò più di una settimana da Dio quella trascorsa dal giovane che Domenica è chiamato al suo primo vero esame di maturità: prendere le chiavi del centrocampo del Milan a 18 anni, non è cosa da tutti i giorni.  Nell’allenamento del pomeriggio a Milanello, Vincenzo Montella ha schierato Locatelli nella formazione titolare e tutto lascia pensare che contro il Chievo di Maran, sarà lui a prendere il posto dell’infortunato Montolivo. Niente Sosa dunque, e nemmeno MarioPasalic considerato oggetto misterioso dalle parti di Milanello: per lui complici i problemi fisici, neanche un minuto giocato finora. Vi è da dire però che Montella e l’intero staff rossonero, non vorrebbero attribuire a Locatelli grandi responsabilità in una fase così delicata della stagione, ed è per questo che solo nella giornata di Domenica sapremo con certezza l’entità dell’impiego del ragazzo.