26/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Rassegna: Motori, il 2020 laurea i suoi campioni del mondo. Juventus, in arrivo un giovane straordinario

3 min read

Rassegna stampa di lunedì 16 novembre, la nazionale italiana prima di tutto ma attenzione anche ai motori con la conclusione della Moto Gp, conclusione simbolica dato che manca ancora una gara ma c’è giù un campione del mondo a trionfare davanti ad un lungo elenco di concorrenti che quest’anno senza Marquez avrebbero sicuramente voluto dare di più. Formula 1, anche Hamilton festeggia come Mir, settimo titolo di campione del mondo ed eguagliato il record di Schumacher. Andiamo a vedere i titoli dei maggiori quotidiani partendo da Gazzetta dello sport.

GAZZETTA DELLO SPORT- Prima pagina della rosea di oggi divisa in due, nella parte alta la vittoria di Hamilton accostata ai 7 titoli mondiali si di Schumacher, nella parte bassa invece la nazionale azzurra con la vittoria sulla Polonia targata Alberigo Evani. Ma andiamo con ordine, partendo dalla vittoria della Mercedes e del suo fantastico pilota, un fenomeno che per la settima volta alza al cielo il trofeo più importante al mondo: “Schumilton”. Titola così la rosea che poi aggiunge: “Hamilton raggiunge Schumacher: 7 volte campione del mondo. In Turchia la Ferrari sul podio con Vettel, Leclerc pasticcia nel finale”. Nazionale azzurra, ancora un passo e poi saranno Final Four, il 2-0 alla Polonia va benissimo ma ora bisognerà superare l’ultimo scoglio, ovvero la Bosnia, non particolarmente difficile in questo periodo. La squadra di Dzeko, assente fino ad ora causa Covid ma pronto a tornare in campo previo doppio tampone. è La Bosnia ultima nel gruppo di Mancini ma attenzione a non sottovalutare troppo precocemente.

CORRIERE DELLO SPORT- Non usa mezzi termini il corriere per definire la prestazione della nazionale seguita in panchina da Alberigo Evani, addirittura perfetta, come dargli torto dopo un 2-0 forse più necessario che bello ma tutto sommato utile a scacciare possibili fantasmi pre Bosnia. Mercoledì l’ultima gara, poi se ne riparlerà ad ottobre del prossimo anno: “L’Italia perfetta”. Covid, ancora in ansia la Lazio con Immobile che domni vedrà scadere la propria quarantena ma la situazione rimane poco chiara: “Ansia Immobile. Aspetta il via. I tamponi privati non hanno chiarito il caso. Domani scade la quarantena, un altro test prima di Crotone”. Questione approfondita a pag. 10: “Il bomber della Lazio, ieri è stato depennato dai convocati dell’Italia. Immobile bloccato. 48 ore di attesa”. E ancora: “I test privati non sono bastati per chiarire il caso. Domani scade la quarantena iniziata sabato 7”.

TUTTOSPORT- Il quotidiano piemontese dedica ad Hamilton “soltanto” il taglio alto della prima pagina, mentre al centro è la nazionale italiana a prendersi la scena grazie al 2-0 alla Polonia. Sulla colonna di destra, in alto il calciomercato ma in basso una notizia che di questi tempi rischia di diventare una “Non notizia”: “Guaio Toro. Giampaolo positivo. Non ci sarà con l’Inter”. Giampaolo si accoda a Mancini e a Pioli, a casa anche loro, quest’ultimo nella giornata di sabato ha ricevuto la notizia mentre si apprestava a seguire l’allenamento, puntualmente sospeso con tanto di sanificazione ambienti e test per tutti i giocatori presenti, risultati negativi. Per quanto riguarda il calciomercato, il quotidiano parla di Juventus: “Obiettivo Juve, che talento Gravenberch! È un colpo alla De Light”. E ancora: “Endt, storico team manager dell’Ajax: “Ruolo diverso ma stesso livello. Tecnica e fisico: ricorda Pogba”. Stando alle parole di Endt, la Juve potrebbe trovarsi in casa un altro fenomeno, un ragazzo classe 2002, un giovanissimo ma con il talento di un campione navigato, insomma il futuro, come è stato per Pogba appunto o come per Donnarumma con il Milan, solo per citarne alcuni.